Audiobooks Le piccole virtùAuthor Natalia Ginzburg – Vivefutbol.co

We have seen reality s darkest face, and it no longer horrifies us And there are still those who complain that writers use bitter, violent language, that they write about cruel, distressing things, that they present reality in the worst possible light Natalia Ginzburg, The Son of God I picked this one up and started reading because it was in the Italian lit section at the library and I m trying to read women writers It took me a while to realize that these were short essays and not short stories like I d initially supposed Maybe it has something to do with her writing style I found it very accessible I liked her essays a lot She writes about her struggles as a mother and a writer, her time in exile, her travels, and personal challenges.She also wrote a very biting piece on England, which I think most English people will take umbrage at but was quite interesting to me regardless Eulogy and LamentWe are quickly infected by the English melancholy It is a sheepish, stunned melancholy, a sort of empty bewilderment, and on its surface the conversations about the weather, the seasons about all those things one discusses without going too deeply into anything, without giving offense or being offended linger like the constant buzzing of mosquitoesThere were also essays about raising kids during the war, what changes regarding parenting because of war and hardships In a way it reminded me of Zweig s reminiscences of Europe after the war We cannot do this to children who have seen terror and horror in our facesThere is an unabridgeable abyss between us and the previous generation The dangers they lived through were trivial and their houses were rarely reduced to rubble A couple of passages I likedMy vocation is to write stories invented things or things which I can remember from my own life, but in any case stories, things that are connected only with memory and imagination and have nothing to do with erudition This is my vocation and I shall work at it till I die As far as the things we write are concerned there is a danger in grief just as there is a danger in happiness Because poetic beauty is a mixture of ruthlessness, pride, irony, physical tenderness, of imagination and memory, of clarity and obscurity and if we cannot gather all these things together we are left with something meagre, unreliable and hardly alive . Le so TUTTE Non nego di essere abbastanza stupito dalle tante recensioni positive su questa raccolta di racconti e articoli di Natalia Ginzburg.Avevo avuto la sensazione di un certo snobismo della scrittrice leggendo il Lessico, sensazione che qui per me confermata.La Ginzburg mi sembrata saccente, snob, irritante spara sentenze come un Kalashnikov in una furiosa battaglia il capitolo su inglesi e Inghilterra ai limiti della sopportazione Non ha il minimo dubbio, mai, in quanto sembra l unica tenutaria del Vero Riesce perfino a spiegarci come evitare di fare errori che ahim contraddistinguono prevalentemente lei Essendo, come negarlo, una grande scrittrice, riesce a concederci fortunatamente anche qualche perla Per quanto riguarda l educazione dei figli, penso che si debbano insegnar loro non le piccole virt , ma le grandi Non il risparmio, ma la generosit e l indifferenza al denaro non la prudenza, ma il coraggio e lo sprezzo del pericolo non l astuzia, ma la schiettezza e l a alla verit non la diplomazia, ma l a al prossimo e l abnegazione non il desiderio del successo, ma il desiderio di essere e di sapere Di solito invece facciamo il contrario ci affrettiamo a insegnare il rispetto per le piccole virt , fondando su di esse tutto il nostro sistema educativo. L impressione generale per di tristezza, di angoscia, di autocompiacimento, di circolarit , di totale assenza di gioia lo sguardo sempre rivolto solo al passato Mi verrebbe da dire un libro invecchiato e male.Se non fosse stato per i racconti Le piccole virte Ritratto di un amico avrei messo una stella Ma la Ginzburg, arrivo con fatica e, pusillanime, per evitare il linciaggio a tre. . Questa Raccolta Di Saggi E Articoli, Scritti In Vari Anni Dalla Ginzburg, Affinano E Migliorano Il Suo Stile, Dimostrando Le Straordinarie Capacit Comunicative Dell Autrice Questo Libro, Pubblicato Tra Due Grandi Opere Come Le Voci Della Sera E Lessico Famigliare, Non Risulta Ridimensionato Dall Accostamento Con Le Due Opere Pi Celebri Della Scrittice Le Piccole Virtpresenta Abbozzi, Riflessioni E Constatazioni Della Realt Che Circondava La Ginzburg L Ambiente Londinese Dove Viveva, Il Suo Rapporto Con Il Secondo Marito, Tra Passione E Incomprensione, Episodi Rievocati Di Un Infanzia E Una Giovinezza Trascorsa Da Tempo Ma Mai DimenticateIl Titolo Della Raccolta, Di Carattere Antifrastico, Chiarifica Che, Per L Autrice, Le Piccole Virt , Che Consistono Soprattutto In Un Ostentato Perbenismo E In Una Bonomia Di Maniera, Sconsiderata E Semplicistica, Sono Le Principali Cause Di Incomprensione, Semplicioneria, Stupidit , Dolori E Sofferenze Il Tutto Ci Viene Presentato Nel Consueto Stile Diretto, Immediato Ma Sapientemente Evocativo, Con Cui La Ginzburg Manifestava Una Dote Di Ingenuit Che Riesce Ad Arrivare Al Nocciolo Delle Vicende E Dei Problemi Questo Stile Capace, Con Pochi Tratteggi, Di Rievocare Atmosfere E Ambienti, Non Solo Fisici, Ma Soprattutto Mentali, E Questa Ingenuo Candore Misto A Acuta Ponderatezza Riescono A Dare A Quest Opera Il Tocco Di Maestria Che Tramuta Una Raccolta Di Saggi In Un Grande Lavoro Artistico . En la primera parte de este libro, me iba dejando llevar, para leer un poco m s de Ginzburg, y ver lo que vendr a Est lindo, bien escrito, pero nada que me pareciera sobresalir, solo Elogio y Lamento de Inglaterra, muy simp tico en ver el contraste de un temperamento latino frente a el medio ingl s.Pero empez la segunda parte y me movi el piso Es una belleza, esa belleza profunda que solo puede dar el haber vivido, y en grandes cantidades Bell simo Hab a le do un libro de Ginzburg, con algo de inter s, aunque es en este libro en donde me conquist En El Hijo del hombre, habla de c mo se siente todo despu s de una guerra, despu s del miedo, de el saber que todo puede cambiar en un instante En Mi oficio, mi favorito, habla sobre precisamente eso, su vocaci n, el escribir Silencio es precioso y triste, la voz de un coraz n roto.Las relaciones humanas, es un poco describir los cambios que vamos viendo en nosotros, a trav s de la vida En Las peque as virtudes, da algunos consejos sobre crianza, como para que no les demos esas peque as virtudes a nuestros hijos, sino algo mucho m s grande.As que, aunque hab a le do una novela suya, puedo decir que con este libro la descubr realmente, su relaci n con las palabras, su manera de ver la vida, si visi n, sus vivencias, ahora s puedo decir que las veo, y seguir ley ndola, con mucha curiosidad y alegr a. 10. . 11.